“Gli alunni erano ideali per il ruolo degli oggetti sessuali”


La sentenza di Jennifer Fichter, che ha ricevuto 22 anni per una connessione sessuale con gli studenti e una menzogna sotto il giuramento, ha causato enorme simpatia e indignazione nei social network russi. I giovani erano davvero causati danni psicologici? Opinione esperta del sessuologo e psicoterapeuta Irina Panyukova.

“Per capire sia questa situazione che la reazione pubblica al verdetto, inizialmente è necessario capire che lo sviluppo psicosessuale di ragazzi e ragazze è diverso. In generale, la formazione della nostra sessualità passa tre fasi: platonico, erotico e in realtà sessuale. E nelle ragazze, le fasi platoniche ed erotiche sono piuttosto lunghe. Questo ha una giustificazione evolutiva: è necessario un lungo palcoscenico platonico in modo che la ragazza possa capire le qualità di un partner, scegliendo il miglior padre per i suoi figli. E in realtà l’attrazione sessuale è spesso formata nelle donne già in processo a relazioni a lungo termine, idealmente – con un partner emotivamente significativo.

La maggior parte dei ragazzi – in particolare i ragazzi temperamentali, con una forte costituzione sessuale – la sessualità si sviluppa con un’enfasi sulla componente biologica. E per i ragazzi adolescenti, la componente biologica del sesso è molto importante di tutto il resto. Di solito hanno un breve palcoscenico platonico, molto corto erotico – e un grande desiderio di andare immediatamente “per affari”, sul palcoscenico sessuale. E questo è anche spiegabile dal punto di vista dell’evoluzione. Per secoli, i giovani hanno avuto molte possibilità di morire rapidamente – in guerra o a caccia, per esempio. Quindi, era necessario affrettarsi a lasciare la prole. Da qui segue anche l’ovvia differenza tra la vicinanza di un adolescente con una donna adulta e la vicinanza di una ragazza con un uomo adulto. Nel primo caso, tutto accade, molto probabilmente, al piacere reciproco di entrambe le parti. E nel secondo, questo è improbabile.

Con una differenza di diversi giorni, i tribunali statunitensi hanno fatto frasi insolitamente difficili Jennifer Fichter e Brianna Altis – due insegnanti che sono entrati in legami sessuali con i loro studenti. 2 luglio, 30 anni Fichter è stato condannato a 22 anni di carcere in 37 episodi di relazioni sessuali con tre studenti di 17 anni. E il 9 luglio, il 36enne Altis ha ricevuto 30 anni di prigione (tuttavia, con la possibilità di rivedere la sentenza dopo due anni). Si è dichiarato colpevole di coinvolgere i suoi due studenti di 17 anni e di 17 anni nelle relazioni sessuali. Anche in America conservatrice, il pubblico ha trovato le frasi troppo severe. In Russia, a giudicare dalla reazione della stampa e dei social network, molti non capivano affatto di cosa fossero stati condannati Fichter e Altis. Sul cambiamento.Org, ad esempio, è stata annunciata una raccolta di firme sotto la petizione in russo, chiedendo la mitigazione della punizione, Jennifer Ficher,.

È facile immaginare quale sarebbe la reazione della società se stessimo parlando di un uomo di 35 anni che aveva contatti con studenti minori. Non è mai venuto in mente a nessuno cercare di proteggerlo o risentirsi della gravità della frase. E nella situazione inversa, tendiamo a mostrare condiscendenza, a considerare ciò che è accaduto quasi normale. E sii sorpreso: quali danni agli adolescenti potrebbero essere causati, quale lesione potrebbero ottenere?

Se non si trattava del rapporto tra insegnante e studenti, questa reazione sarebbe chiara. Supponiamo che una donna adulta assume un ragazzo per tagliarle un prato davanti alla casa o pulire la piscina e poi un desiderio appassionato di copri improvvisamente. Certo, sarebbe una storia completamente diversa. Dubito fortemente che sarebbe venuta in tribunale. Ma anche se la corte avesse luogo, la sentenza sarebbe molto più morbida. Se stiamo parlando di un adolescente con una forte costituzione sessuale e una psiche sana, e la sua relazione sessuale con una donna adulta finisce in modo sicuro, senza conseguenze gravate, allora questo, ovviamente, non ha un effetto catastrofico su di lui, non lo fa diventare un infortunio per lui.

Una donna a 30-35 anni è spesso al culmine della sessualità. E quando non ha una vita personale armoniosa, può gravitare su strategie sessuali a breve termine per quanto riguarda gli oggetti disponibili. Cioè, viene selezionato un oggetto, che, in primo luogo, è alla ricerca di intimità e con cui, in secondo luogo, stabilire relazioni sessuali in un certo senso è sicuro. Sono quasi sicuro che nel caso di entrambi gli insegnanti condannati, la situazione era proprio così. O non erano sposati o non erano soddisfatti di loro, o non avevano rapporti con gli uomini della loro età. E gli studenti adolescenti hanno semplicemente presentato intenzione perfettamente per il ruolo degli oggetti sessuali.

Le decisioni dei tribunali sono abbastanza seguite dalla logica del femminismo. L’uguaglianza non è solo il diritto di fare la stessa cosa, ma anche il diritto di assumersi la stessa responsabilità per le loro azioni.

Per soddisfare i loro bisogni, le donne usavano le caratteristiche psicologiche degli uomini più giovani e persino nella loro posizione e persino dipendenti da loro. Questo, ovviamente, è inaccettabile e una situazione del genere, ovviamente, è traumatica. Non tanto in relazione al suo contenuto sessuale: preferirei parlare di un infortunio morale e morale. In effetti, di conseguenza, i giovani hanno sviluppato che tali relazioni nelle pareti dell’istituzione educativa sono possibili: tra uno studente e un insegnante, tra le persone, una delle quali dipende dall’altro. Furono spinti dall’idea che i confini morali non esistessero. E qualsiasi divieto può essere violato per il bene di soddisfare i loro bisogni, entrare in una relazione con coloro che sono più giovani, più deboli (in questo caso, non in senso fisico, ma dal punto di vista delle posizioni sociali), con coloro che dipendono su di te. È facile capire che tali idee in futuro possono causare molti problemi sia per i giovani che per il loro ambiente. Certo, non sono un avvocato e non mi impegnerò a valutare la giustizia o l’ingiustizia delle frasi, ma il pericolo di questa situazione, il danno causato è ovvio per me. E le decisioni dei tribunali, stranamente, sono abbastanza coerenti con la logica del femminismo. Perché l’uguaglianza non è solo il diritto di fare la stessa cosa, ma anche il diritto di assumersi la stessa responsabilità per le loro azioni.

Prenota sull’argomento

“Ambasciata a te stesso. La vita di un adolescente “

Un adolescente affascinerà la sua storia d’amore, un lettore adulto stupirà la fermezza dello Spirito e la persistenza dell’eroina che vanno in modo

persistente al suo obiettivo.

Ma la verità è che una grave lesione – e già psicologica – potrebbe diventare il processo stesso per gli adolescenti. Immagina: i giovani devono testimoniare contro una donna con cui hanno volontariamente entrato in comunicazioni sessuali. E capire che sulla base di questa testimonianza verrà imprigionata. Questa situazione distrugge il modello armonioso di sessualità, strappando il sesso dalle idee sull’amore e la decenza. In effetti, per centinaia di anni, il codice d’onore maschile non detto ha chiesto di tacere sulle relazioni intime con una donna. Nella situazione con il processo, questo principio viene violato ad ogni passo: il sesso, la decenza e le relazioni emotivamente vicine sono in diversi piani. Non so come fosse la situazione in realtà, ma, secondo me, con gli atti di questo tipo, uno psicologo deve essere presente per cercare di ridurre al minimo le conseguenze negative. Poiché alcuni adolescenti che soppiantano facilmente situazioni spiacevoli dalla memoria, questa storia può essere dimenticata. Ma altri convinceranno che puoi testimoniare contro la persona con cui eri in relazioni strette, succede e non c’è niente di sbagliato. E in terzo luogo, l’ammortamento sia della vicinanza sessuale che delle relazioni interpersonali in generale – fino al disgusto per le donne e i contatti sessuali può causare un deprezzamento.

È un peccato sia per ragazzi che insegnanti che probabilmente non volevano danneggiare i loro studenti. Per me, questa è una storia su quanto sia importante regolare la mia sessualità e controllare le mie azioni, specialmente in relazione a quelli più giovani, che sono dipendenti. In modo che in nessun caso arrivi in ​​tali situazioni “.

답글 남기기

이메일 주소는 공개되지 않습니다. 필수 필드는 *로 표시됩니다